il Nuovo Millennio

Banner modulo

15May Tribunale di Livorno: successo con omolazione del piano del consumatore. Legge sul sovraindebitamento L.3/12.
Scritto da Super User  
SOVRAINDEBITAMENTO. TAGLIATI I DEBITI DEL 75%. Un altro SUCCESSO CON OMOLOGAZIONE DEL PIANO DEL CONSUMATORE per un nostro assistito dal Tribunale di Livorno. Se hai problemi, anche tu, di troppi debiti, cessione del quinto, prestito delega, carte di credito e finanziamenti vari, la casa pignorata ecc... IL NUOVO MILLENNIO sita in Livorno: Via Verdi, 24 valuta la Tua posizione con lo Sportello SOS DEBITI. INVIA UN SMS AL n. 3806465180 con la scritta: "SOS DEBITI" e sarai richiamato.
 
Apertura nuove sedi...
Scritto da Super User   Written on 29.09.2016
Prossima apertura di nuove sedi: 01) Pomigliano d'Arco (NA) 02) Caianiello (CE) 03) Grosseto 04) Siena 05) Arezzo 06) Pisa 07) Pistoia 08) Novara 09) Torino 10) Salerno C H I U S U R A 01) Aversa 02) Aosta
 
Mercatini di natale: 14 dicembre 2014 da Livorno per Bolzano.
Scritto da Super User   Written on 29.10.2014

Mercatini di Natale

Viaggio organizzato per il giorno 14 dicembre 2014
Orari Partenze & Arrivi:
• Ore 6:00 Livorno, Piazza Cavour
• Ore 11:00 Arrivo a Bolzano
• Ore 17:30 Partenza da Bolzano
• Ore 22:30 Arrivo a Livorno

Programma di viaggio:

Partenza: piazza Cavour.
Sosta in Autogrill: per la prima colazione.
Durata del viaggio da Livorno: 5 ore circa.
Arrivo a Bolzano e tempo a disposizione per visitare i Mercatini di Natale nel centro della città.
Il profumo: è quello di cannella e spezie, di legno di montagna e di dolci fatti in casa, di vin brulé e di abeti decorati a festa.
La luce: è quella delle casette di legno tutte ordinate ed addobbate, è quella che viene dall'albero di Natale, che brilla negli occhi dei bambini.
Le dolci note: canti natalizi, tradizione in musica, allegra armonia che si sprigiona nell'aria.
I sapori: dolci doni per il palato, Zelten con canditi, strudel di mele, biscotti fatti in casa.
Il Mercatino di Natale è una festa per tutti i sensi: ascoltare e poi ammirare, respirare e poi gustare, toccare con mano la tradizione, vivere il clima di festa che avvolge e riscalda. Nelle piazze e sulle strade, si respira un'atmosfera di sincero calore, si sente il valore più vero e profondo del Natale.
Quota iscrizione: € 50,00
Info e Prenotazioni: 0586 280847 (orario ufficio: 9:00 - 12:00)
Cristiana 329 1145066 Valerio 329 8756344 mailto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Aperto Ufficio Usura e Anatocismo
Scritto da Super User   Written on 16.12.2014
Come ottenere una verifica e un rimborso per Usura Bancaria?
Tutela i tuoi diritti - scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e ti ricontatteremo per le specifiche.
Noi Siamo in Livorno, Via G. Verdi n. 24, è aperti dal lunedì al Venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 oltre che per appuntamento su prenotazione. Inoltre siamo attrezzati, con i nostri esperti, per la valutazione e l'assistenza dei cittadini, su tutto il territorio nazionale.
Cos'è e come si rileva l'usura bancaria?
Per usura si intende una fattispecie del Codice Penale introdotta dall'articolo 644 c.p. e successivamente riformulata nella Legge n. 108 del 7/3/1996.
Aspetti legali dell'usura.
Con l'entrata in vigore della Legge n.108/1996, il quadro giuridico viene cambiato introducendo criteri diversi per identificare l'usura, andando a distinguere comportamenti leciti e illeciti di banche e istituti di credito.
Ai criteri soggettivi, che riguardano il creditore che approfitta della situazione di bisogno di un soggetto debitore, la legge affianca dei criteri oggettivi, fissando un tasso soglia d’usura.
Il tasso d'usura.
Il tasso soglia d'usura rappresenta appunto la soglia che divide un comportamento lecito e illecito nel sistema del credito Italiano. Se quanto addebitato dalla banca supera il tasso di soglia, allora vi è usura bancaria.
Per determinare il tasso di usura, l'art. 3 della Lege n. 108/1996 stabilisce:
"... si tiene conto delle commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e delle spese, escluse quelle per imposte e tasse, collegate all’erogazione del credito"
Le soglie sono fissate con cadenza trimestrale dal Ministero del Tesoro, considerati diversi indicatori economici.
TAN, TAEG e TEGM
Per il calcolo dell'interesse passivo applicato dalla banca su conti correnti, mutui e altri strumenti di credito, si definiscono i seguenti tassi:
Il TAN, Tasso Annuale Nominale, si calcola come già detto sommando gli interessi e altri oneri che sono stabilite come percentuali sul capitale.
Il TAEG, Tasso Annuale Effettivo Globale, si calcola a partire dal TAN, aggiungendo tutte le spese e le commissioni, tenendo conto degli interessi capitalizzati all'interno dell'anno (ad esempio gli interessi capitalizzati trimestralmente sugli scoperti di conto corrente).
Infine, il TEGM, Tasso Effettivo Globale Medio, è il parametro che viene considerato dall'articolo 2 della legge n.108/1996 per determinare l'usura, fissato ogni trimestre dal Ministero del Tesoro in apposite tabelle. Se il TAEG è maggiore del TEGM si rientra nella fattispecie della norma.
Il Responsabile dell'ufficio legale
Dott. Romeo Chierchia
 
Associazione Il Nuovo Millennio, tutela del diritto del cittadino, come difendersi dall'usura.
Scritto da Super User   Written on 05.04.2014
Se chiedete al Vs. direttore di banca informazioni circa gli interessi di usura, questo vi risponderà, sicuramente, che è impossibile che il proprio istituto applichi un interesse di usura oltre la soglia prevista per legge. Questo avviene - spiega il Presidente Dott. Romeo Chierchia - per ogni tipologia di prodotto ove si applica un tasso d'interesse e spese: scoperto di c/c (fidi), anticipi Sbf, anticipo fatture, finanziamenti, cessione del quinto dello stipendio, prestito delega, mutuo ecc. Proprio in virtù della fiducia della propria banca, molti imprenditori e cittadini, non prendono in considerazione l’idea dell’usura, pensando di dover confrontare solo ed esclusivamente il tasso applicato dal proprio istituto di credito con quello previsto dalla vigente normativa e pubblicato trimestralmente da Banca Italia.
Leggi tutto: